Crea sito

Angelo Iannelli da vicino: Di cosa parla Poema Vocale?

Oggi www.passionevera.it ha intervistato Angelo Iannelli.

Chi è Angelo Iannelli?

Angelo Iannelli è un cantautore, scrittore e professore di lettere nella scuola secondaria statale. Negli anni ha avuto inoltre esperienze come attore, sceneggiatore e regista cinematografico e teatrale.

Nell’ottobre del 2020 esce il singolo DAG, mentre ora nel 2021 ha lanciato la sua nuova canzone “Poema Vocale”.

Angelo stava canticchiando nella mente la melodia allegra e scanzonata che caratterizza il pezzo, quando il telefono ha vibrato rivelando un messaggio vocale su WhatsApp di ben quattordici minuti!

“L’ho ascoltata a salti, era un delirio infinito, insopportabile persino per me. Scriverci su qualcosa è stato automatico, quasi dovuto.”


Il brano è giocoso e vagamente nostalgico, rievoca un pò gli anni duemila, quelli a base di feste dove mezzanotte era tardi, ubriacature col Bacardi Breezer. Angelo Iannelli, cerca di portare un po’ di leggerezza e apparente spensieratezza in un momento, come quello attuale, in cui sembra essercene fin troppo bisogno.

A tu per tu con Angelo Iannelli

” proprio mentre canticchiava nella mente la melodia allegra e scanzonata che caratterizza il pezzo, il telefono ha vibrato rivelando un messaggio vocale su WhatsApp di ben quattordici minuti. “L’ho ascoltata a salti, era un delirio infinito, insopportabile persino per me. Scriverci su qualcosa è stato automatico, quasi dovuto.”  

Hai voluto sdrammatizzare situazioni e dinamiche come queste per mettere in evidenza qualcosa in particolare?

“L’egoismo unito all’egocentrismo: il delirio infinito di una conversazione unilaterale, come ad esempio quello di una nota vocale molto lunga.

 “È un brano atipico rispetto al resto della discografia di Angelo Iannelli”

Perchè è un brano atipico?In cosa si differenzia?

È apparentemente meno profondo e introspettivo, per capire meglio potreste ascoltare “DAG” e “Comico dell’arte”.

All’attività di scrittura ha da sempre affiancato la recitazione: ha partecipato come attore a film, spettacoli teatrali e fiction televisive” Cosa è scattato quando hai deciso di fare musica , che stavi facendo in quel momento? 

La musica è una parte della mia vita, ma non tutta. Ho scritto racconti, romanzi, saggi, sceneggiature e opere teatrali, poi più in là ho iniziato a scrivere canzoni e improvvisamente mi sono ritrovato ad averne composte una sessantina in due o tre anni.”

La tua canzone è un invito a usare whatsapp in modo equilibrato, idoneo?

“Sì, ma non solo Whatsapp: è un invito ad usare proprio la vita in modo idoneo, cercando di non sovrastare gli altri con le proprie manie egoistiche.

Vuoi fare un appello a tutti coloro che usano i social pensando che possano sostituire le comunicazioni reali?

Vi offro litri e litri di Bacardi Breezer, usciamo un po’. Che detto di questi tempi, ahahah…

Chi sei in tre pregi e tre difetti

Ti dico tre difetti: sono umorale da morire, meteoropatico e antipatico, cioè io mi starei antipatico, ecco.

Hai aspettative per il futuro? 

Di scrivere, scrivere e scrivere. E vivere, se mi rimane un po’ di tempo.

Contatti:

Spotify

Facebook

Youtube

instagram



Angelo Iannelli più da vicino: Perchè ne parliamo?

Angelo Iannelli è un artista completo ne parliamo perchè il suo vissuto è ricco di arte e spettacoli. Per quanto riguarda la sua produzione artistica e letteraria ricordiamo il testo Dalla notte del mito all’Eneide nei luoghi e nei tempi di Virgilio, adattamento teatrale dell’Eneide rappresentato a Palinuro nell’ambito del Festival della Natura, da lui interpretato insieme a Michele Placido, Corinne Clery e Alessandro Haber.

A questa opera sono seguiti:

  • Il saggio scientifico L’Io diviso. Dai medici-filosofi alla letteratura, al teatro e al cinema del Novecento (2013), edito da Aracne editrice
  • il romanzo Bar Binario, Aracne, 2016, dal quale ha tratto una sceneggiatura cinematografica e un dramma teatrale.
  • Come attore sono seguiti spettacoli teatrali e fiction televisive (Un medico in famiglia, Sangue caldo, Ris Roma 3, Il peccato e la vergogna 2,Benvenuti a tavola, Squadra antimafia 5, Furore, L’onore e il rispetto 4).
  • Nel maggio del 2016 è uscito il suo primo album Il cannocchiale (Hydra Music), seguito dalla compilation Musica italiana (Califano, Iannelli e Minghi, tra gli altri) e dal singolo Paolo a Francesca.
  • Nel 2017 è uscito il singolo Conserva i sogni, nel 2018 Milena, nel 2019 Il bambino di Aleppo e nel 2020 Comico dell’arte, GPB e DAG.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: