“Armati & Salvati”: la lotta di Giuseppe de Candia contro il bullismo

Giuseppe de Candia

Giuseppe de Candia ci emoziona con un altro singolo. Armati & Salvati canta il ritornello…Cosa mai vorrà dirci Giuseppe?

Anticipando di due giorni la giornata nazionale contro il bullismo, “Armati & Salvati”, nuovo singolo di Giuseppe de Candia nasce con una nobile intenzione.

Quale? Trasmettere speranza, forza, sostegno a quanti sono vittima di bullismo.

La canzone è dedicata in particolar modo a Michele Ruffino, vittima di bullismo e suicida a soli 17 anni, la cui famiglia gestisce attualmente l’associazione Miky Boys.

“Il bullismo è un crimine, è una violenza, una discriminazione insensata: di bullismo non si può e non si deve morire.

Ho deciso di scrivere una canzone che possa parlare a chi, come Michele, si trova davanti al bullismo e sente di non avere le armi per combatterlo”

scrive de Candia sui suoi canali social in un post in cui annuncia il singolo.

Il testo è un invito ad armarsi di coraggio, a trovare dentro di sé la forza di reagire, ma

anche a chiedere aiuto quando è necessario: un singolo molto toccante che ha la capacità di parlare al cuore di ragazzi e adolescenti.

Da sempre la musica è il linguaggio espressivo dei giovani per eccellenza:

Con la musica si comunica, con la musica si raggiunge anche chi è lontano,

con la musica ci si sente meno soli, e dalla musica arriva oggi un’arma per essere più forti nella lotta contro il bullismo, nella consapevolezza di poter vincere questa battaglia,

affidandosi alle giuste figure di riferimento.

Link Spotify:

https://open.spotify.com/album/0DYgLhaP8My1pKo2ncNTqk?highlight=spotify:track:2RXt5xogQhDANjQkWPeTPv

articoli collegati:

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: