Bodah presenta il singolo “Alligatore D’Agosto” (Trulletto Records)


“Alligatore D’Agosto” è il primo singolo estratto da “Nessun Incubo Per il Sole”. Album d’esordio del progetto musicale BODAH, co – prodotto con Trulletto Records e distribuito da Believe.

bodah

Il brano rispecchia pienamente lo stile di scrittura adottato nel disco: ermetico, discontinuo, simbolico e alle volte allucinato.

Si tratta di una narrazione costruita per immagini, ricordi, suggestioni e visioni raccontate senza un ordine ben preciso.
L’alligatore è lo spazzino della natura. Più semplicemente è simbolo di vita e di morte e quindi di contraddizioni.

Nel singolo non mancano i sapori e le sensazioni che le stagioni citate suggeriscono, in questo caso quella estiva, soprattutto quella pugliese, così fortemente calda, stepposa, quasi western.

BODAH è un progetto musicale pensato e incarnato dal pugliese Marco Meledandri, già attivo in passato con i PUS e attualmente con The ApulianBlues Foundation.

Bodah

Sullo sfondo di questo scenario a tratti onirico/psichedelico, vi sono elementi, odori, ricordi appartenenti alle stagioni trascorse nella regione in cui è nato e vive l’autore.

PSICHEDELIA CONTEMPORANEA E LIBERA INTERPRETAZIONE

“Alligatore d’agosto” è un brano che non vuole e non può essere effettivamente spiegato nei suoi significati, così come nel resto dei brani di BODAH.
Il suggerimento è quello di lasciarsi andare ad una libera interpretazione o addirittura di non dover interpretare alcun che.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: