Crea sito

Discovery il nuovo singolo di Emmeffe

Discovery, il nuovo singolo di Emmeffe, è disponibile in tutte le piattaforme digitali.

Marco Fantin, in arte “Emmeffe”, dopo i riscontri positivi dell’album d’esordio “Trust” e del successivo singolo “Voyage” prosegue con “Discovery” .
Si tratta di una nuova traccia che unisce l’ambient music ad un’elettronica più vicina alla scena berlinese.

Come nasce questo brano Marco?

«Ho realizzato questo brano utilizzando solo synth analogici e suoni di drum machine “storici” perché volevo ottenere un’atmosfera calda ed avvolgente e anche perché, pur utilizzando suoni sintetizzati, intendevo dare al brano una dimensione più naturale, più “live”, più umana. “Discovery” è un crescendo di scoperte sull’incedere di una cassa in quattro incalzante, nel suo crescere e mutare emergono piccole e grandi variazioni, colori, luci, accelerazioni e pause. La musica, quando non ci sono le parole, deve suggerire suggestioni e questo è quello che ho cercato di fare anche in questo mio nuovo lavoro»

Raccontaci di te Marco, chi sei e di cosa ti sei occupato fino ad oggi

Sono nato a Vercelli nel 1971. Fin da piccolo mi sono appassionato alla musica, imparando a suonare diversi strumenti con curiosità e passione. Dopo gli studi di pianoforte ad indirizzo classico mi sono dedicato all’armonia e teoria musicale, all’uso dei sintetizzatori e allo studio della chitarra rock, pop e funk. Ho collaborato con la band Arcansiel della corrente Neoprogressive. Suoi i synth in tre brani dell’album “Swimming in the Sand” del 2004.

Sono stato anche membro fondatore e chitarrista degli Infrared, rock band milanese con cui ha realizzato l’Ep omonimo nel 2016 e il primo album “Souls” nel 2017, componendo le parti per chitarra. Con la stessa formazione ha aperto il concerto dei Jane’s Addiction al Fabrique di Milano durante la loro unica data italiana del tour del 2016.

Dopo questa parentesi rock si riaccende l’ interesse per la musica elettronica e i sintetizzatori e nel 2018 do vita al progetto Emmeffe, e nel 2019 debutto da solista con l’album elettronico e ambient “Trust”. Oggi Jon Hopkins, Aphex Twin, Paul Kalkbrenner e Christian Löffler sono i suoi artisti di riferimento. Da quando ho riscoperto la musica elettronica, grazie anche al crescente interesse che l’ha riportata sulla scena, mi sono dedicato con entusiasmo e creatività alla sperimentazione.

Che altro vorresti aggiungere Marco?

Il brano “Discovery” di Emmeffe è disponibile in tutti i Music Store digitali.

Auto-produzione

Contatti:

Sito ufficiale: https://emmeffemusic.com/

Email: emmeffe.web@gmail.com

Social:

Facebook: https://www.facebook.com/emmeffemusic/

Instagram: https://www.instagram.com/emmeffemusic/

ALTRI ARTICOLI SIMILI: https://www.passionevera.it/pensieri-macroscopici-lultimo-album-di-vittoria-persa/

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: