Ramona food blogger presenta penne rigate del boscaiolo

Ramona consiglia questa volta le penne rigate del boscaiolo, un piatto a basso contenuto calorico con gustosi funghi chiodini e menta selvatica. Cosa ci porta il boschetto questo mese? Dei buonissimi funghi chiodini, sono poveri di grassi e molto buoni soprattutto con il sugo nella pasta. Ho deciso di accompagnarli alle penne rigate Pantanella e un pizzico di menta selvatica per donare freschezza al piatto.

Avete mai provato questo tipo di funghi? Nei nostri boschi si trovano facilmente, crescono di solito in famiglie abbastanza grandi. Di solito vado con il mio papà a raccoglierli sin da quando ero bimba, lui mi ha insegnato a distinguere i funghi commestibili da quelli tossici e come raccoglierli.

Ramona, penne del boscaiolo

Penne rigate del boscaiolo

  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni 2 persone

Ingredienti

  • 200 g Penne rigate Pantanella
  • 300 ml Passata di pomodoro
  • 200 g Funghi chiodini
  • q.b. Cipolla in polvere
  • 4 foglie Menta selvatica
  • q.b. Sale fino

Passaggi


La prima cosa da fare è pulire i funghi e tagliarli a fettine.

Poi aggiungere due cucchiai di olio extravergine d’oliva, i chiodini, la cipolla in polvere nella padella antiaderente e far cuocere lentamente.

Una volta che son rosolati per bene aggiungete la passata di pomodoro e le foglie di menta selvatica e fate cuocere per 15 minuti.

Nel frattempo mettete a bollire l’acqua per la pasta con due prese di sale grosso.

Appena l’acqua bolle versateci le penne rigate e lasciatele cuocere per 11 minuti per averle al dente. Poi scolatele e versatele nella padella, lasciate mantecare 3 minuti e servite bello caldo.

Per altre ricette consigliate da Ramona collegatevi qui o curiosate nel sito di passionevera!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: