Ramona: Tamagoyaki rivisitati con mustela e pecorino

Tamagoyaki, Ramona

Ramona Allegri amica di passionevera e foodblogger propone un piatto sicuramente molto particolare, vediamo insieme come si preparano i “Tamagoyaki rivisitati con mustela e pecorino”.

Tamagoyaki, letteralmente “uovo cotto” è un classico della cucina tradizionale giapponese, che spesso si vede presente nel bento. Si prepara nella padella arrotolando su se stessi degli strati di uovo condito. Perfetto sia per colazione che per il bento appunto. Realizzarle alla perfezione non è molto semplice, però con il tempo e la pratica possono uscire proprio come quelle che si vedono negli anime.
Io ho deciso di rieditarle e farcirle, sopra ho decorato con salsa bbq che ci sta davvero bene.

Una cena alternativa per chi ama la cucina orientale e provare qualcosa di diverso dal solito.

Ingredienti

  • 4 Uova medie
  • 60 g Mustela artigianale
  • 60 g Pecorino sardo Mommotti Dedoni Formaggi
  • q.b. Pepe nero
  • q.b. Salsa barbecue

Sbattere le uova in una ciotola con le bacchette proprio come fanno i giapponesi.

Aggiungere poi il pecorino sardo tagliato a cubettini e la mustela tagliata a cubettini, mescolare di nuovo.

Ramona usa una padella antiaderente in pietra che non necessita di olio, quindi la riscalda per 6 minuti e poi versa il contenuto della ciotola. Se la padella che usate non è abbastanza antiaderente aggiungete un po’ di olio.


Versate una piccola quantità dell’uovo nella padella, quando è quasi cotto, cioè il lato superiore è ancora un poco liquido, spingetelo verso il lato della padella.


Ungete di nuovo la padella e versate un altro poco di uovo e quando inizia a rassodarsi arrotolate la frittata partendo dalla parte cotta prima che ora dovrebbe trovarsi nel centro del rotolo. Ripetete l’operazione con altre piccole quantità di uovo sino a terminarlo tutto.

Quando il rotolo di uovo inizia a crescere iniziate a girarlo lentamente. Quando è bello colorato e non presenta più parti liquide potete spegnere e sistemarlo in un piatto. Lasciatelo raffreddare poi tagliatelo e versateci sopra la salsa bbq.

Per altre incantevoli ricette visitate il sito di Ramy! E se volete date uno sguardo a tutte le altre ricette qui presenti su Passionevera, dolci e salate

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: