Ramy presenta: Treccia salata in pan brioche

Treccia salata in pan brioche,

Treccia salata in pan brioche, una pietanza perfetta da consumare durante i picnic, l’ideale per le festività come pasquetta. Parola di Ramy (o Ramona Allegri)

La preparazione di questa treccia salata non è semplice e necessita di molto tempo quindi assicuratevi di avere almeno mezza giornata a disposizione. L’ho ideata pensando ad una ricetta pratica da portare il giorno di Pasquetta visto che di solito noi mangiamo fuori in mezzo alla natura.

Delle volte in spiaggia e delle volte in pineta, penso che quest’anno andremo in montagna per cambiare un pochino.

Questa treccia è ricca di gusto, al suo interno racchiude i sapori di emmental, pancetta affumicata e salsiccia secca artigianale di quella morbida dal sapore delicato (ho utilizzato la salsiccia della nonna del Salumificio Monte Arci).

Ingredienti

  • 550 g Farina Manitoba
  • 1 bustina Lievito di birra Mastro Fornaio
  • 1Uovo
  • 10 g Zucchero
  • 10 g Sale
  • 250 ml Latte
  • 60 ml Olio extravergine d’oliva

Per la decorazione

  • 1 Tuorlo d’uovo
  • 50 ml Acqua
  • q.b. Pepe nero


Preparazione della treccia salata secondo Ramy


La prima cosa da fare è mettere il latte tiepido in una ciotola e aggiungere lo zucchero e il lievito. Mescolare per bene in modo che si sciolga ogni ingrediente e non rimangano grumi.

Aggiungere poi l’olio e l’uovo e mescolare bene.

Versare i liquidi in una ciotola ampia con farina e sale ed impastare manualmente in maniera energica sino a formare una bella palla di impasto liscia.

Fate lievitare la palla d’impasto nel forno con luce accesa per 2 ore.

Terminato il tempo l’impasto sarà raddoppiato.

Spolverate il piano di lavoro con un poco di farina e stendete l’impasto col mattarello. Separatelo in tre strisce lunghe e tagliate emmental, pancetta e salsiccia a cubettini piccoli.

In ogni striscia mettete la farcitura al centro come da foto.

Richiudete a cilindro e iniziate a formare una bella treccia, prendete lo stampo per ciambellone, inseritevi la carta forno (non fate come me che l’ho dimenticata) e adagiatevi la treccia sigillando le estremità.

Spennellate con un mix di acqua e rosso d’uovo la parte superiore. Poi spolverate con pepe nero.

Lasciate lievitare un’ora ancora.

Infornate in forno pre-riscaldato a 190 gradi per 40 minuti. Appena pronta tiratela fuori e lasciatela raffreddare prima di consumarla. Oppure mettetela in freezer e portatela fuori quando uscirete per un picnic.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: