Crea sito

Riccardo Santipolo si racconta su Passione Vera

Riccardo Santipolo ama la radio da quando era molto piccolo, il suo percorso l’ha portato a frequentare una scuola di doppiaggio e a non dimenticare mai cosa ama fare nella vita.

Buongiorno, buonsalve a tutti! Sono Riccardo Santipolo e lavoro per una multinazionale italiana. Condico una trasmissione radiofonica per passione su RadioReporter Torino da qualche tempo. Non so cosa cosa dire di me per descrivermi meglio però posso dire che come tutti ho dei pregi e dei difetti. Quali?

PREGI :

Volonta’ ;

Determinazione nel perseguire i miei desideri (quando dipendono anche da me)

Sincerita’ nel rapporto con gli altri

DIFETTI :

Non sono mai troppo sicuro;

Troppa sensibiita’ ;

Diffidenza

Riccardo Santipolo

Riccardo sai perchè ho scelto di dedicarti uno spazio su Passione Vera?

Sono inaspettatamente su PassioneVera e forse non so nemmeno io il motivo, in verità ho sempre amato la radio e tutto ciò che gli è affine…Sebbebene mi occupi di altro, forse la mia passione mi ha premiato! Infondo non si può avere tutto dalla vita ma saper gioire di quel che si ha è fondamentale per vivere sereni. Gli ostacoli molte volte ce li creiamo noi stessi, nel non credere abbastanza nelle nostre potenzialita’ e magari abbatterci dopo qualche no, o addirittura dopo non aver ricevuto nemmeno delle risposte.

Come stavo dicendo prima, nel mio piccolo sono stato fortunato perche’ ho trovato alcune persone che hanno creduto in me, tra cui Luigi Antinucci, (l’editore di radio Reporter Torino), nella quale, sono autore e conduttore dell’angolo della poesia, una rubrica mensile in cui leggo poeti non ancora molto conosciuti, ma dotati di talento, all’interno della trasmissione Io Robinson, di Luigi Antinucci appunto

Nel corso del tempo hai maturato un’ammirazione per qualcuno o qualcosa, un idolo…?

Ho imparato a non avere idoli, siamo tutti soltanto persone con le nostre forze e debolezze, piuttosto ci sono persone che ammiro, perche’ con le loro capacita’ sono riuscite a fare della loro passione, un lavoro. Forse il libro che avrei voluto scrivere l’ho letto qualche anno fa,’ L’AMORE AI TEMPI DEL COLERA’, del premio Nobel Gabriel Garcia Marquez, proprio perche’ i temi trattati sono l’amore vero e l’attesa, due valori sempre piu’ in via d’estinzione. Nonostante tutto, la distanza, la separazione e il passare del tempo, quell’amore rimane nascosto dentro, ma vivo LASCIATEVI COCCOLARE DALLA POESIA (mia citazione, usata quando terminavo la trasmissione nella web radio)

GIORNI NASCOSTI di Riccardo Santipolo

Ho ballato per giorni coi ricordi, lasciando mille sguardi

sui balconi di persone sconosciute,

poi con secchi d’acqua, ho guarito le ferite,

di un amore mai dimenticato, ora, soltanto piu’ cantato,

su pagine bianche, di lettere stanche

Riccardo Santipolo

Contatti

Su Facebook

Mail : rsantipolo@hotmail.com

Articoli correlati:

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: