Settembre presenta il singolo “Meu Amor”

Settembre, meu amor

“Meu Amor” è il nuovo singolo dei Settembre, in uscita oggi in radio e su tutte le piattaforme digitali. Un brano che sancisce il passaggio della band dalle atmosfere sospese fatte di canzone d’autore, indie e bossa nova del disco d’esordio “Grattacieli di Basilico”(2020) a una dimensione pop intima e raffinata, fedele all’amore per la musica brasiliana, ma più sperimentale. 

Link al brano su Spotify: https://spoti.fi/3xMJEAp 

Angela e Ivan, coppia nella musica e nella vita, e anima del gruppo, si conoscono a Roma ma diventano una band a Londra, dove vivono per qualche anno prima di trasferirsi a Teggiano, un piccolo paese di campagna in provincia di Salerno.

Durante il lockdown, immersi tra gli ulivi, scrivono molti brani originali, come Meu Amor, che ben rappresentano la sensazione di isolamento dal resto del mondo e il desiderio di rifiorire dopo tanta preoccupazione. 

Meu Amor è la canzone attraverso cui hanno espresso la loro voglia di reagire, unendo le loro voci dall’inizio alla fine, in un incalzare ipnotico che vuole suonare come una liberazione: 

“Strapperemo le serrande e ci riabbracceremo per un’ora, un giorno, un anno fino a perdere il respiro”

Il fascino che i Settembre hanno per il Brasile è un richiamo sempre presente nelle atmosfere e nelle melodie della band, contaminate oggi da suoni contemporanei, tra voci, chitarre classiche, batterie elettroniche e sintetizzatori. Meu Amor, che significa amore mio in portoghese, più che a una persona in carne e ossa è dedicata alla vita stessa, ai sogni futuri, a tutto quello che desideriamo e che ci fa innamorare giorno per giorno. La musica ha il potere di curare l’anima e di innalzarla oltre le difficoltà.

In questo senso Meu Amor è una canzone di rinascita. Il video, girato a Napoli, riflette perfettamente questo intento con le sue scene notturne e i suoi chiaroscuri. Si chiude con un’immagine di speranza che riassume il messaggio del brano: Angela spalanca le braccia al mondo, affacciata sulla scogliera di Mergellina, per stringere a sé il tramonto. 

Credits

  • Cinematographer: Michelangelo Maraviglia
  • Camera operator: Girolamo Capuano
  • Aiuto regia: Federica Cicchetti

Chi sono i SETTEMBRE?

Coppia nella musica e nella vita, Angela Cicchetti e Ivan Imperiali provengono dalla stessa regione, la Campania, ma si conoscono a Roma, nel quartiere bohèmien del Pigneto. Diventano una band a Londra, dove fanno la gavetta suonando nei locali canzoni della tradizione cantautoriale italiana riarrangiati per chitarra classica e voce.

L’esperienza diventa un disco, “Settembre”, pubblicato dall’etichetta belga DimDin Records. Nel 2018 Angela e Ivan decidono di tornare in Italia e vengono ammessi al Conservatorio Jazz di Salerno.

Si stabiliscono nelle campagne di Teggiano (SA), nella casa che era appartenuta alla nonna di Angela, e lì costruiscono un piccolo studio di registrazione che chiamano il Red Temple Studio dal nome della zona in cui sorge (Tempa Rossa).

Per i Settembre è un cambio di vita radicale, dalla metropoli alle colline di ulivi, che però consente loro di dedicarsi interamente al progetto.

 Nel 2019 escono i loro primi 3 singoli: “Teggiano”, ispirato dal paese che li ha accolti, “Luna e Luca” e “Lenzuola Blu”. Nel 2019 vincono il Music Indie Contest organizzato da NEM Nuove Energie Musicali, arrivano in finale al Premio Donida e partecipano ad Area Sanremo. A settembre 2020 esce “Grattacieli di Basilico”, il disco d’esordio, accolto con entusiasmo dalla critica. Tutti i singoli estratti sono stati inseriti nella playlist di Radio1 Stereonotte. Se ne innamora Red Ronnie, che li invita ad esibirsi più volte nelle sue trasmissioni, l’ultima a marzo 2021 dal Palafiori di Sanremo. Nel loro sound si incontrano l’amore per la canzone d’autore, la musica brasiliana, il jazz e l’indie. 

Web e Social

facebook

Instagram

sito web

/ 5
Grazie per aver votato!