Vincenzo Pantè presenta il singolo “All the night”

ALL TH ENIGHT, COVER,Vincenzo Pantè

“All the night” è l’ ultimo brano di Vincenzo Pantè dal sapore romantico, che parla dell’importanza di trascorrere del tempo insieme a chi ti fa stare bene, anche nei momenti più bui. Il brano è presente su Spotify e su molti altri digital stores.

Vincenzo Pantè, parlaci del singolo, cosa puoi dirci a riguardo?

“All the night” nasce circa un anno e mezzo fa nel pieno della pandemia. Precisamente, è una canzone scritta di getto nel pieno della notte. Nasce dal desiderio di raccontare come, anche una chiamata( al telefono) alla persona amata o a cui Tieni particolarmente, in un momento buio, dove sei isolato dal mondo, può darti un conforto tale da trasportarti con la mente in un mondo parallelo.

Un mondo dove le Cose sembrano cambiare forma ; le Sensazioni diventano indescrivibili, così indescrivibili che il tempo sembra fermarsi, ogni turbamento andare via e l’angoscia farsi da parte per dare spazio a quel Mondo parallelo dove, al centro di ogni cosa, aleggia la sensazione di trovarsi in qualsiasi posto del mondo senza la necessità di spostarsi fisicamente e di viaggiare nei sogni, insieme a lei, tutta la notte. 

Il testo vuole, con la sua metrica e i suoi versi ricchi di metafore e similitudini, farci comprendere a pieno il significato della canzone.

Anzi, vuol proprio far immedesimare l’ascoltatore in Quello che Sta ascoltando, facendo sentire lui stesso il protagonista di quel racconto.. E lo vuole fare con delicatezza.

Sembra quasi un invito a cena dove le strofe sono l’antipasto E il ritornello, con il suo ritmo calzante, il piatto più prelibato del menù. Il titolo “All the night” è stato scelto perché alla fine i viaggi più belli sono sempre quelli che facciamo con la mente durante la notte, nel nostro letto, e in quel momento porteresti anche la persona con cui stai parlando nel tuo mondo dei sogni “tutta la notte”.

All the night, Vincenzo Pantè, cover singolo

Inoltre, il titolo è stato scelto semplicememte perché è la frase che si ripete di più durante la canzone e perché racchiude un po’ il significato del testo. In inglese perché stava bene con la metrica dei versi e suonava bene durante il cantato. Inoltre, da originalità. Il sound è un po’ un misto dei generi musicali che hanno influenzato maggiormente la cultura musicale dell’artista .

“All the night” è un brano che corrisponde a quale genere musicale ?

Lo definirei un Indie-Pop-Rock caratterizzato da sonorità vintage. Diciamo che è il misto di suoni più adatto al testo della canzone. Accompagna perfettamente  e con dolcezza la strofa con la sua melodia (qui I protagonisti sono pad e chitarra arpeggiata) che si rifà all’indie contemporaneo per poi enfatizzare, al meglio, I versi del ritornello, con sonorità che tendono anche al rock e al pop,Così da dare dinamicità e ritmo al pezzo.

Io aggiungerei che c’è anche del classico In questa canzone.. Soprattutto nei ritornelli, dove i violini sembrano quasi cantare e accompagnare le parole del testo.

 Tutto questo è stato messo insieme con dedizione e sacrificio in un lavoro iniziato nella primavera del 2021 e terminato con la pubblicazione durante la metà dello scorso agosto.. Inoltre il pezzo vanta la collaborazione straordinaria con il produttore Gianni testa e la casa Discografica joseba publishing che ha apprezzato a pieno l’unicità del singolo

Chi è Vincenzo Pantè?

All the night, cover singolo, Vincenzo Pantè

Chitarrista, tastierista e cantautore autodidatta di 26 anni. Il suo amore per la musica comincia all’età di 14 anni in seguito a una promessa fatta ad un suo Caro che venuto a mancare.

Frontman della band ” FOTOGRANDMA” ha composto 35 brani inediti e pubblicato sette di questi sui digital store come “Vincenzo Pantè”. I suoi testi, mai banali ma molto profondi, sono ispirati a vicende in cui tutti possono ritrovarsi.

Canali social ai quali collegarsi per seguire Vincenzo Pantè

Instagram

Youtube

Facebook

Testo della canzone “All the night”

sentirci un’ altra volta
mi può risollevare
se l’anima non lotta
non fai che incoraggiare
l’ angoscia che si sposta
per fare spazio proprio a te
sentirci un’altra volta
e il resto scompare
la notte è roba tosta
ma tu la puoi colmare
il tempo che si accosta
per fare strada proprio a te
con te non viaggerei mai
trascurerei paesaggi per guardar te e lo sai
che se lo concederai
ti porterò
nei viaggi dei miei sogni
all the night
ti chiamo un’ altra volta
non smette di squillare
sento la tua risposta
e il resto riscompare
la voglia adesso è molta
la voglia di ridirti che
con te non viaggerei mai
trascurerei paesaggi
per guardarti e lo sai
che se lo concederai
ti porterò
nei viaggi dei miei sogni
e vedrai
il centro dei miei non sai
sarai
la negazione dei mai
e se con me viaggerai
ti porterò
nei viaggi dei miei sogni
all the night
all the night
nei viaggi dei miei sogni
all the night
all the night
nei viaggi dei miei sogni
e’ giunta anche stavolta
l’ora di staccare

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: