Bob Matty presenta il suo ultimo videoclip “Soli” con il comico Massimo Cavallari

In uscita il 27 dicembre il nuovo singolo di Bob Matty: nel videoclip di “Soli”Max Cavallari interpreta la ‘coscienza’ del cantautore

Uscirà il 27 dicembre, con un videoclip girato insieme al noto attore comico Max Cavallari, il nuovo singolo di Bob Matty dal titolo “SOLI”.

  Un brano scritto da Bob Matty durante un forte momento di riflessione sull’amore incondizionato che l’artista nutre la musica e del poco rispetto culturale che ultimamente le nuove generazioni ne hanno. Il testo è autobiografico e descrive una visione folle ma veritiera per l’autore, nonchè il suo amore per la propria professione.

Un lavoro che spesso porta alla solitudine e alla rinuncia sebbene un artista non è mai realmente solo.

Il brano è stato autoprodotto con un eccellente squadra di musicisti: Nikaleo (voce ritornello e cori), Fabrias Keys (Mix, Mastering, Tastiera), Max Cauda (Basso), Glauco Di Sabatino (Batteria), Paolo Angelo Parpaglione (Sax), Gaetano Pellino (Chitarra). Il videoclip è stato girato all’Escape Room (RESET ESCAPE ROOM di Davide Di Trocchio) di Fondi (LT) e lancia un messaggio molto forte insieme alla musica. Infatti ad interpretare il ruolo di coscienza dell’artista è proprio Max Cavallari.

<<Ho accettato la collaborazione con Bob Matty perchè innanzitutto credo nei giovani, è un artista molto bravo con melodie meravigliose una persona molto dolce e merita perchè è un artista anche dentro>>

dichiara lo stesso Cavallari.

La regia e montaggio del video di “Soli”, in cui appare il noto attore dei Fichi d’India, sono a cura di Tiberio Ettore Muccitelli. Le riprese sono state realizzate da Sandro Kamma e Giovanni Scalingi.

Bob Matty

In merito al suo brano e alla collaborazione con Cavallari, Bob Matty afferma:

<<Soli è un brano a cui tengo moltissimo, sia per i musicisti che vi hanno preso parte e che ringrazio per essere sempre con me, e sia per la nascita della collaborazione con il grande Max Cavallari. Ma la collaborazione tra me e lui nasce molto casualmente non è stata studiata. Mentre scrivevo il brano immaginavo che nel videoclip apparisse una coscienza, ma una coscienza diversa dal solito. Secondo me Max era perfetto! Gli mandai il brano da sentire ed ero emozionatissimo anche perchè è il mio idolo. Quando ha risposto dicendo ‘bel brano, accetto la collaborazione’, ho pianto per la gioia>>

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: