Maria Fausta Rizzo presenta il singolo THE POWER OF MONEY

Dopo gli ottimi riscontri dell’album d’esordio solista “Million Faces” la violinista, cantante e compositrice, mariaFausta (alias di Maria Fausta Rizzo) torna con un nuovo singolo dal titolo “The Power of Money”,dal 18 febbraio disponibile sulle piattaforme di streaming e nei digital stores.
La traccia è accompagnata da un videoclip a cura della stessa cantautrice che, a partire da questo album, ha cominciato ad interessarsi anche alla produzione dei propri video. 


«Mi piace lavorare all´editing video. Mi diverte e mi permette di esprimere attraverso le immagini altri lati della mia creatività, con rispetto ovviamente verso chi fa questo di mestiere e chi ne ha fatto una vera e propria arte.» – racconta mariaFausta – «Il mio è solo un modo personale di accompagnare con delle immagini la mia musica, senza alcuna pretesa».


Il brano, elettronico, è scritto, arrangiato e cantato da mariaFausta, che ha anche suonato piano, synth, drum programs e violino, affidando la parte del basso elettrico a Massimo Pino, la chitarra ad Antonio Amante Reynolds e la batteria a Stefano Sgrò. 


«Il testo descrive il legame che tutti pensiamo di avere con il denaro ma rimanda ad un concetto più profondo che viene invece declamato dalla musica. Un potere ben diverso dal simbolismo di una moneta in costante cambiamento.» – spiegamariaFausta – «Il ritmo incessante ed il crescendo generale che si appoggia su questi 150 bpm, descrive una profonda e irremovibile costante: si vende e si compra una scelta, e questo antico libero arbitrio è l´unica moneta tuttora valida.»


Questa canzone vede nascere anche una collaborazione con il Dj Leo Lippolis che proprio in questo periodo sta lavorando al remix di The power of money in uscita a luglio

Maria Fausta, cover, album, The Power of money


«Ho avuto tante occasioni durante questi anni di lavorare con alcuni Dj-Producer, in particolar modo con Helen Brown con cui abbiamo un progetto, ormai ventennale, di musica Tech house e House. Lei sta curando il remix di un brano di Million Faces che uscirà a breve. Anche con Leo Lippolis ho collaborato diverse volte dal vivo. Ama molto questo tipo di collaborazioni e quando gli ho mandato il brano era entusiasta di lavorare al remix.» – spiega l’artista – «Quindi, non vedo l´ora di sentire la sua versione. Credo che nel 2022 le collaborazioni tra musicisti e Dj siano fondamentali per legare due diverse visioni della musica in un unico tempo».


The Power of Money è l’ultimo di una serie di singoli usciti in questi mesi (“I’m betting on you”, “Adrenaline Rush” – “I want to paint it all” – “The colors of Rust” – “Detach me from this path”) per preparare la strada a “Better, Like a Machine” il nuovo album in uscita a fine marzo.


Un viaggio decisamente più orientato verso le sonorità rock, un album in contrapposizione con il precedente Million Faces.


«Mi mancava questo lato di me sul palco così ho scritto dei brani che ritenevo necessari. Il progetto è nato nel 2018. A causa della pandemia ho dovuto attendere il 2022 per pubblicarlo sotto forma di Album, nonostante io abbia già pubblicato alcuni dei brani sotto forma di singoli durante i lockdown.» – conclude mariaFausta.

Violinista, cantante e compositrice,  Maria Fausta (alias di Maria Fausta Rizzo) si approccia allo studio della musica a 14 anni.

Si diploma in violino al Conservatorio Corelli di Messina, in jazz al CMDL e in direzione d´orchestra all’European Conducting Academy di Vicenza. Collabora con formazioni di tutti i generi dal barocco alla musica pop, l ́elettronica, il rock, il blues e il jazz.


Attiva in live e concerti in diversi Paesi tra i quali Italia, Francia, Cina, Spagna, Svizzera e Turchia. È stata per 10 anni la cantante/violinista dello Spell trio, una rock-progressive band con Melo Mafali al piano e Pippo Mafali al contrabbasso.  In Francia, dove ha vissuto per diversi anni, suona anche all´Istituto Italiano di Cultura di Parigi e al prestigioso Festival di Samois su Seine.  

Scrive colonne sonore per le librerie televisive di R.T.I.  Mediaset e per il teatro.

Firma la colonna sonora di “Doll is mine”, interpretato da Azuki Agino e di “Non domandarmi di me Marta mia”, di Katia Ippaso interpretato da Elena Arvigo, presentati con 36 repliche a Parigi, poi a Palazzo Venezia a Roma e successivamente con un tour in tutti i teatri italiani.

 Collabora con artisti internazionali tra i quali Didier Lockwood, Franco Mezzena, Didier Del Aguila, Olivier Ker Ourio, Eda Zari, Melo Mafali, Kurt Maloo (Double). 

Nel 2017 pubblica l’album “ Million Faces, il primo da solista, seguito da un’intensa attività live e promozionale che la vede impegnata in Italia e all’estero per quasi due anni. Presenta l´album anche in Italia, in tour con le Orme e David Cross dei King Crimson, ospite del concerto di Will Hunt (batterista degli Evanescence) e al FIM Fiera della Musica di Milano.  

Si dedica con entusiasmo anche all´attività didattica. 


Nel 2022 uscirà il suo secondo album dal titolo “ Better, Like a machine” anticipato in questo periodo dai singoli “ I’m betting on you”, “Adrenaline Rush” – “I want to paint it all” – “The colors of Rust”, Detach me from this path.



Per info e aggiornamenti:  

 sitoweb

Per richieste concerti: 

 info@mariafausta.com 

facebook
Instagram
twitter
Youtube

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: