Massimiliano Acri e le sue “Bugie Eterne”

Massimiliano-Acri-

Bugie Eterne” (WhatSound)è il nuovo singolo di Massimiliano Acri che vanta la preziosa collaborazione di Ethos e del fenomeno virale pop-rap Anto Paga.  Il videoclip ufficiale, diretto da Edoardo Novati e Paolo Bianconi vede la partecipazione della bellissima Noemi Mastropietro.

Di cosa parla questa canzone?

Il tema principale è l’amore. Si parla della relazione di coppia tra i due, la paura che questa unione sia soltanto il frutto di un insieme di bellissime bugie.

Paura, illusione, abbandono…Esattamente come emerge dal testo della canzone Massimiliano Acri ci spiega che:

«Ci siamo tagliati le ali soltanto per tenerci per mano», la dimensione individuale, mediante l’amore, concede spazio all’altro e da quest’ultimo si fa guidare, attraverso le parole – «Ti ho detto che sei mia e son nati milioni di sogni» «Dammi la mano che voglio volare nel cielo, accendo i tuoi occhi con tutti i colori dell’arcobaleno» -. Parole e gesti a tratti vengono offuscati da un velo di dubbio ed incertezza, continua Massimiliano.

– «Ci bacia la malinconia, i nostri uragani nascosti» -, che turba e confonde.

 E’ evidente la scelta: tra donare e donarsi. Emerge l’insicurezza causata dalla paura di rimanere soli – «Mi dici solamente quanto te ne importa e non come ti senti» -.

Si tratta di una battaglia in cui emerge il bisogno imprescindibile di essere amati, afferma Massimiliano – «Ti dedico il cielo stellato, ma amami ancora stanotte» – «Ti ho detto una bugia che non mi importava di te, ti prego non andare via che ho ancora bisogno di te»

Il punto focale della canzone di Massimiliano Acri?

La vera “Bugia Eterna” è quella che ripetiamo a noi stessi, l’erronea convinzione che nascondere i propri sentimenti possa salvaguardarci da tormenti e lacrime.

Weblink:

Spotify

Instagram

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: