Rosalia Lodato autrice del suo ultimo libro “Il Maligno”edito da Pav edizioni si racconta:<< ho sentito il bisogno di mettere su carta quello che avevo in testa>>

Rosalia Lodato, cover libro

CHI E’ L’ AUTRICE DEL LIBRO “IL MALIGNO” ROSALIA LODATO? SCOPRIAMOLO INSIEME!

Comincio dai difetti, che sono sicuramente in maggior numero rispetto ai pregi: dicono, anche se non sono d’accordo, che io sia testarda come un mulo, che molto spesso mi ritiro in me stessa e che peso troppo le parole prima di pronunciarle. Ebbene se i difetti me li trovano gli altri, i pregi posso elencarli io: sono calma, paziente e premurosa.

Mi occupo della mia famiglia e dei miei tre figli.

ROSALIA, COSA RAPPRESENTA PER TE SCRIVERE? È UNA PASSIONE VERA O…?

Mi piace molto quello che faccio. Io amo leggere. Scrivere è stata una naturale conseguenza della mia passione per la lettura. Ad un certo punto ho sentito il bisogno di mettere su carta quello che avevo in testa, è come se fossi anch’io un personaggio di un libro che di lavoro fa la scrittrice.

QUALI OSTACOLI, SE CI SONO STATI, HAI SPERIMENTATO DURANTE IL PERCORSO?

La passione è fondamentale, è tutto. Dalla passione nascono la costanza e la determinazione, necessarie per portare a termine il proprio lavoro. A chi comincia un percorso come il mio direi di credere in se stessi e di non arrendersi alle prime difficoltà. Chi scrive lo fa per un bisogno impellente che sente forte dentro di sé: tradurre in parole i pensieri e le emozioni che prova e che albergano nel suo animo, e non c’è nulla che possa ostacolarlo.

IL TUO RAPPORTO CON LA VITA, IL TUO MOTTO, LE TUE CREDENZE

Il mio motto è: la virtù è nel mezzo.

La vita è un dono e dobbiamo rendercene degni, ogni giorno. Essa per me è un cammino di crescita personale. Siamo qui per evolverci, per migliorarci. La famiglia è molto importante, è un legame indissolubile.

IL TUO IDOLO, C’è QUALCUNO A CUI TI ISPIRI PER REALIZZARE LA TUA VITA

Il mio idolo è Franco Battiato.

IL LIBRO, L’OPERA D’ARTE, O LA TRASMISSIONE PIÙ FAMOSA CHE AVRESTI VOLUTO REALIZZARE TU

Il settimo papiro di Wilbur Smith

LA TUA CITAZIONE FAMOSA PREFERITA

 “Entrai nella libreria e aspirai quel profumo di carta e magia che inspiegabilmente a nessuno era ancora venuto in mente di imbottigliare.”   Carlos Ruiz Zafon.

IL TUO ULTIMO “SUCCESSO”…

Il mio ultimo romanzo è nato per rispondere al mio desiderio di condannare l’ipocrisia. Volevo sondare in tutti i suoi aspetti il mondo della finta bontà d’animo e così è nato il povero curato Baroni, che ha incarnato il prete malevolo, che reputa i suoi parrocchiani peccatori da punire.

Contatti:

Instagram

Facebook

Rosalia    Lodato    nasce    a    Cava   de’   Tirreni,   una   cittadina  in  provincia  di  Salerno,  il  5  ottobre  1967.  Compie  studi  tecnici  ma  non  abbandona  mai  la sua passione per la lettura. Grande   appassionata   di   libri gialli   e   fantasy,   è   autrice   di   “Nemesi,  la  gemella  dimenticata” e di “La morte può attendere, la lunga vita della regina Nebet”. Nel gennaio 2022 esce per Pav edizioni “Il Maligno”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: