HERA:” Faccio riferimento ad una passione smisurata che coinvolge anima e CORPO…”

Hera

In questi mesi è uscito l ultimo brano di HERA, “Il duca bianco” una canzone coinvolgente che sembra narrare una storia tanto fantastica quanto reale se letta a livello metaforico… Abbiamo posto ad HERA
diverse domande proprio per comprendere con maggiore facilità il suo singolo…




Qual’é il pianeta di cui parli e in cui il duca bianco ti porta?

Un pianeta sconosciuto, un “non luogo” dove accadono cose che non riesco a comprendere nell’immediato. Nonostante questo, mi fido e quando il Duca Bianco prende la mia mano, lo seguo. Così ha inizio questo viaggio dove non è chiaro quale sia il confine tra realtà e immaginazione.






Nella canzone parli di reazioni chimiche…e di anima…Cosa vuoi comunicare con questi due termini nella canzone?



Faccio riferimento ad una passione smisurata che coinvolge anima e corpo, quella per la quale perdi il sonno, la ragione e diventi fragile, vulnerabile. Questo sentimento dal carattere istintivo e intenso sfocia spesso nella dipendenza affettiva, complice un’insaziabile fame d’amore che rende ciechi.


Manca l’aria quando sto con te” …È un messaggio positivo o al contrario è quasi un qualcosa di pericoloso da cui stare lontani?

È qualcosa di pericoloso… che toglie il respiro.



È una canzone che vuole esortare a essere donne indipendenti e attente alla dipendenza/intrigo/trappola che ogni uomo potrebbe avere o altro?



In tutta sincerità quando abbiamo scritto il testo de “Il Duca Bianco”, il mio unico desiderio era quella di affrontare una tematica delicata di cui si parla molto poco nelle canzoni e fornire uno spunto di riflessione utile a tutte le persone che vivono una situazione analoga, indipendentemente dal sesso.



Hera

Hera,il brano è un mix tra una sorta di tango e le canzoni ritmate da disco dance, allegra e dal significato preciso, è stato voluto sin dall’inizio questo tipo di ritmo o è nato man mano?



Si, è stato voluto sin dall’inizio! Difatti è nata prima la parte musicale, una successione armonica con un groove ben definito e poi le parole si sono fatte strada da sole.




Hera parliamo di te: cosa diresti a chi non ti conosce e ti ascolta oggi per la prima volta.

Hera



Sono una persona estremamente dinamica, mi piace l’idea di “catturare” l’attenzione del pubblico con creazioni fuori dagli schemi, difatti mi annoia tremendamente la banalità! Detto questo, vi invito a seguire il mio progetto e a lasciarvi stupire dalla mia musica.

Tu e le tue passioni: quanto cantare è una passione quanto invece è un lavoro a tempo pieno?

La musica è un lavoro e, visti i tempi duri, sono orgogliosa di poter dire che è un lavoro frutto di anni di studio, dedizione e sacrifici.


Contatti

https://www.herasinger.com
https://www.instagram.com/heraproject2016
https://www.facebook.com/heraproject
https://www.youtube.com/heraofficialchannelHD
https://open.spotify.com/artist/3w780S8eVuKlzLXUvqb6cC?si=lgPT74rvQWem4JHdqIg0yA

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: