I Santamarya presentano “Nessuno ricorda niente” EP d’esordio

I Santamarya sono un gruppo fortissimo: sono stati riconosciuti come Artisti della Settimana per Discovered di MTV New Generation, oltre ad aver vinto il MEI Superstage come miglior band emergente del 2020 con “Ti porterò con me”. Sono stati anche finalisti di Primo Maggio Next.

I Santamarya hanno all’attivo quattro singoli, che hanno presentato a Radio1 Music Club, Radio1 Sport e Radio2 Esordi, e sono entrati in rotazione a Radio2Indie.

L’EP “Nessuno ricorda niente” li contiene tutti, e propone anche due piccoli gioielli: “Nessuno ricorda niente” e “Fiori di gesso”. Il loro ep di esordio si intitola “Nessuno ricorda niente”(Mistress/distr.Goodfellas).

 Santamarya

Cosa racchiudono le canzoni di questo Ep?

Nelle canzoni si parla di storie in cui si racconta “la vita di provincia” melanconia, profumi persistenti, colori emozionanti ed emozioni pervasive. Diversi i riferimenti al sole, alla pioggia, intesi come stati emotivi. “La città c’è, ma oltre la coltre dei nostri pensieri.” La città metaforicamente rappresenta “una dimensione rumorosa” diversa dalla provincia…

I tempi dilatati del paese si infrangono contro la rapidità del mondo digitale. Tutto corre, niente resta. O meglio, tutto sembra poco importante, allora si dimentica. Nel desiderio naturale e vitale di sopravvivere, i Santamarya si fermano ad osservare le piccole cose. Per riprendere contatto con loro stessi e con quello che più conta: l’amore.

L’EP dei Santamarya è un vero e proprio diario, una costellazione di sogni, un susseguirsi di pensieri distesi e luminosi, come le campagne della Tuscia.

Ti portertò con me – canzone vincitrice del MEI Superstage come miglior band emergente del 2020

Sei tracce forti e autentiche, impreziosite da riferimenti musicali anni’70 e anni’80, italiani e internazionali.

“Nessuno ricorda niente” vede la produzione artistica di Giorgio Maria Condemi e la partecipazione di artisti come Cesare Petulicchio, Roberto Martinelli (Zucchero, Gino Paoli), Carmine Iuvone e Nadja Maurizi.

Il mini-disco è stato registrato e mixato allo StraStudio di Roma da Giovanni Istroni e masterizzato al Synthesis Recording Studio da Andrea Corvo. La regia dei video è di Valerio Desirò (The Pills, Maccio Capatonda), finalista a Cortinametraggio e al PIVI 2020 con i videoclip di “Fantasmi” e “Cooper” (in co-regia con Cristiano Pedrocco).

Link all’EP su Spotify: https://open.spotify.com/album/3mvdKXlrBpyq00sMFHVweD
Santamarya

Pagina facebook ufficiale

Pagina Instagram

Crediti

Produzione artistica e arrangiamenti: Giorgio Maria Condemi
Registrato e mixato da Giovanni Istroni allo StraStudio
Aiuto rec: Marco Dorizzi
Mastering: Synthesis Recording Studio di Andrea Corvo e StraStudio
Autore testi: Leonardo Belleggi
Voce: Leonardo Belleggi
Chitarre: Francesco Brunetti, Giorgio Maria Condemi
Basso: Gabriele Santoni, Giorgio Maria Condemi
Batteria: Filippo Potenziani, Cesare Petulicchio (Fantasmi)
Cori: Nadja Maurizi (Amsterdam), Agnese Ermacora (Cooper), Nadia Braccioni (Fantasmi)
Violoncello: Carmine Iuvone (Amsterdam)
Sax Contralto: Roberto Martinelli (Fantasmi)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: